martedì 17 novembre 2009

Fall Of Efrafa - Inle (2009)


Ricetta del gioro:
prendete i Sigur Ross,con le loro armosfere i loro paesaggi epici...fatto?
Ok, adesso predete un pò di attitudine hardcore...di quella sana,vera,che tiene ai temi dell'animalismo e dell'attivismo politico...fatto???Perfetto!Ora mescolate per bene a fuoco lento e aggiungete, mescolando di continuo, una spruzzata di quel genere tanto discriminato quanto poetico che è l'ambient black metal....quando il composto vi sembra bello marcio lasciatelo raffreddare e guarnitelo con un sano look crust....ecco a voi la ricetta per fare questo capolavoro!!!!
Sessanta minuti per sei tracce una più bella e poetica dell'altra;questo è il loro ultimo lavoro...ultimo in tutti i sensi in quanto il 5 di dicembre si scioglieranno.
Il loro era un progetto diviso in tre dischi basato su "Watership Down"(in Italia si trova sotto il titolo di "la collina dei conigli") di Richard Adams,un romanzo che narra di un gruppo di conigli che sfuggono alla distruzione della loro conigliera e vanno in cerca di un posto migliore in cui vivere, incontrando pericoli e tentazioni nel corso del viaggio.
Efrafa(da cui il nome della band) è una conigliera da cui i protagonisti del romanzo riescono a fuggire alcune femmine governata con pugno di ferro dal tirannico Generale Vulneraria.
Come avrete capito...molto più che un disco,un capolavoro!!!!!

O_o

10 commenti:

  1. insomma, dei tizi vestiti come kenshiro animati dalla brotherhood, che fanno roba tra l'ambient-islandese e i vari progetti neige? cazzo, diventerà il mio disco preferito

    RispondiElimina
  2. Te non ci crederai mai ma io lo ho caricato SOLO per te andrea e federico!

    RispondiElimina
  3. gruppo della vita. leggete il libro (anzi, i libri, il seguito si chiama "tales from watership down" in italiano "la collina dei ricordi" non si trova facilmente purtroppo) per capirli totalmente, 3 dischi 3 bombe. uno dei gruppi che ha dato una svolta importante al mio ateismo, una visione più matura e consapevole. purtroppo molta gente li ha scoperti solo ora che stanno per sciogliersi! mi sento quasi onorato di averli visti al fluff! avrei dovuto andare pure al last show ma per "colpa" di amici che se la prendono comoda sono rimasto fuori, peccato.

    vabbè basta con sto pippotto, ripeto, gruppo della vita! grandissimi testi, tematiche e musica.

    davide.

    RispondiElimina
  4. al fluff sono stati spettacolari. è pure vero che l'ambiente con il bosco accanto ci stava troppo...

    RispondiElimina
  5. hai colto nel segno valè, già ci sto in fissa e non li ancora sentiti...

    RispondiElimina
  6. gia, bomba al fluff! c'eri anche te?

    davide.

    RispondiElimina
  7. porco cazzo! quoto federico! pija benissimo e ancora li devo sentì! hai detto le paroline magiche "ambient-blackmetal" + generi vari! daje co l'oscuro mezzo tranquillo!

    RispondiElimina
  8. si è m'è piaciuto talmente tanto che spero di tornarci l'anno prossimo indipendentemente da chi suona

    RispondiElimina
  9. ovvio, il fluff è un must di ogni estate :D

    davide.

    RispondiElimina