venerdì 28 agosto 2009

Gold Kids - The Sound of Breaking Up (2008)


Ancora uno stupendo disco di un gruppo italiano;vengono dalla sardegna questi quattro giovinotti, e questo è il loro secondo disco.
Le loro sonorità si sono indiscutibilmente evolute rispetto al primo disco;quello che vi propongono ora è un old school potente violento e a tratti tetro.
Tra l'altro indiscutibilmente sono tra le band italiane più attive all'estero se non forse la più attiva.Davvero davvero lodevoli!

O_o

mercoledì 26 agosto 2009

Day Of The Dead - Perspectives (2009)

Questo disco è un capolavoro!Loro vengono dal Portogallo una zona che, a parte rare eccezioni, non ha mai avuto grandi nomi nella scena, e alle spalle hanno già diverisi dischi(tra cui 3 split di cui uno con i Ruiner uscito sotto Bridge9)...ma sinceramente mai nulla di davvero originale...con questo invece si sono superati!
Sonorità molto ingleseggianti alla the Legacy con una punta di heve heart possono essere definite le peculiarità di questo gruppo.
A ottobre, proprio perchè sono uno dei pochi gruppi validi rimasti, si scioglieranno...ma perchè non si sciolgono mai i gruppi merdosi?????
Vabbè buon ascolto!

O_o

Modern Life Is War - Witness (2005)

Siamo davanti ad una delle pietre miliari dell'hardcore dopo il 2000;loro sono una delle band americane meglio riuscite e questo è il loro disco più bello e completo.
Purtroppo da oggi sono tornato a Perugia quindi non ho più internet senza limiti di tempo,perciò chiedo venia se a volte(come oggi)non potrò fare delle recenzioni più accurate ad i dischi!
Spero capirete e continuerete a supportare!

O_o

lunedì 24 agosto 2009

Zegota - Namastè (2001)


Questo disco potrebbe cambiare la concezione di musica a molta gente;ci troviamo davanti ad un caso estremo di fusione tra generi...ma non generi affini...qui si spazia dalla musica indiana a quella africana al post rock(tra l'altro uno dei migliori mai sentiti)al post hardcore agli arpeggi di chitarra.Un disco che non può essere sentito "una botta e via" ma deve essere capito e assimilato.
Conoscendo poi la storia della band non risulta difficile capire come sia uscito fuori un così complesso e completo capolavoro;nati nel 1997 nel north carolina, prendono il loro nome dalla sigla codice con cui si indicava in america il concilio per salvare gli ebrei durante la seconda guerra mondiale.Il gruppo è trainato da 2 fratelli; Will e Jon Ridenour rispettivamente batterista e chitarrista...la cosa veramente sconvolgente è che proprio all'uscita di questo disco, il loro secondo lavoro, Jon decide di trasferisi in Svezia per amore di una donzella...ma questo non dissuade affato i nostri temerari che diventano a tutti gli effetti una band intercontinentale.
I pezzi vengono mandati per email da Jon al fratello che con quelle basi fa le prove in sala con il resto della band e arrangia il tutto....direi quasi poetico.
Detto ciò non vi rimane che ascoltarli e amarli...

O_o

Underminded - Eleven Eleven (2007)


Si lo so questi giorni sto solo caricando dischi posthardcore o mathcore ma non ci posso fare un cazzo!Sinceramente di loro so veramente poco,anche perchè li conosco da veramente poco...ma possiamo dire che è stato amore a primo ascolto!Sono l'ennessima riprova che non tutto è stato scritto!Rispetto alla media dei gruppi di questo genere, loro sono un pò più melodici ma ovviamente senza esagerare.Più che post loro li definirei noiscore.Questo è il loro ultimo lavoro;voci di corridoio li vogliono in fase i composizione....

O_o

domenica 23 agosto 2009

Stray From The Path - Villains (2008)

Quello che un pò tutto il mondo si chiede è:che fine ha fatto il più bravo batterista hardcore degli anni 2000?Ossia che fine ha fatto Dan Bourke ex batterista dei This is hell?
Ebbene, eccolo a voi con il suon nuovo(mica tanto!) gruppo!
Il genere è molto molto diverso dai Tih, qui stiamo nel tetro e angusto (ma anche affascinante)mondo del posthardcore/mathcore...che indubiamente gli si addice molto di più e che sinceramente mette meglio in risalto la sua tecnica e pazzia!
Da sottolineare anche una voce davvero davvero figa e dei riffetti per niente male....insomma:un disco davvero valido!

O_o

The Dillinger Escape Plan - Irony Is A Dead Scene (2002)

Il vero problema di quando ascolti musica assurda è che non ti basta mai e vuoi sempre cose più estreme e insaspettate...questo ep è sicuramente una ottima fonte dove dissetare la vostra sete di musica assurda!
Questo gruppo del New Jersey, attivo da più di 10 anni, è sicuramente tra i migliori esponenti della corrente mathcore/post hardcore/boh ed è stato capace di reinventarsi durante la propria carriea in maniera continua!
La chicca di questo disco è che alla voce abbiamo quel gran burlone di Mike Patton che con loro però ha coolaborato solo per questo disco.Vorrei ricordarvi anche che lo stesso Mike Patton ha collaborato anche con Roy Paci.....quanta amarezza...


O_o

venerdì 21 agosto 2009

The Chariot - Fiancee (2007)

Questo disco è dedicato a tutti coloro che hanno le palle piene del canonico, stereotipato e stra abusato quattro quarti.
Diciamolo!C'ha veramente rotto il cazzo sentire dischi pari dall'inizio alla fine!Anche se inizialmente tutti abbiamo paura ad abbandonarlo, è un passo che ogni uomo prima o poi deve compiere...è un pò come andare via di casa per un lunghissimo periodo per la prima volta...stai in fissa...ma non sai se sarai in grado o no.Questo disco vi farà sentire in grado di abbandonare anche vostra nonna sull'autostrada di notte!
E' un disco emancipante a mio parere.
Vi ricordate i Norma Jean???Bene Josh Scogin,loro cantante ai tempi di "Bless The Martyr And Kiss The Child" è la devastante anima di questa band....
Un disco che cambierà completamente il vostro modo di scandire il ritmo!

O_o

Norma Jean - Redeemer (2006)

Non c'è un cazzo da fare il post è il genere del futuro...qualsiasi parola gli venga attaccata dopo!Questo perchè prevede una dose di "gojeria" in più rispetto a tutto ciò che veniva prima...e diciamo che se come nome per la tua band scegli il vero nome di Melryln Monroe e in più decidi di fare un incrocio tra il math e il post hardcore diventi l'incarnazione di quello che ho scritto sopra.
Questo è il loro terzo disco, il secondo senza quello che poi è diventato il cantante dei The Chariot(di cui, dati i miei ascolti questo periodo, parleremo probabilmente molto presto).
A parere mio(e non solo) questo è il loro disco più fico!Di sicuro è quello più matto!
Come al solito un grazie speciale va a Freds e xAndreax di Audiolesi compagni di sventura nelle lunghe traversate che ci dividono dalle anguste zone del Rockplanet e del Vidia la cui conoscenza musicale sconfina sino oltre l'umanamente conoscibile!

O_o

lunedì 17 agosto 2009

Ruiner - Prepare to be let down (2007)

Vengono dal Meryland e precisamente da Baltimore questa band di ragazzotti americani noti per avere caratteri per così dire un pò difficili...in sostanza so na manica de stronzi!Tanto che il loro ultimo disco(qui a breve) si intitola appunto"I Heard These Dudes Are Assholes" ossia "Ho sentito che questi tipi sono degli stronzi".
A parte ciò questo è il loro penultimo lavoro, probabilmente il migiore e il più creativo.
Capolavoro assoluto la traccia numero 2"Bottom line:Fuck you!"...breve e coincisa!

O_o

domenica 16 agosto 2009

Better Than a Thousand - Just one (1997)

Sempre per continuare il filone "Anni '90:i migliori in assoluto!"ecco a voi il back progect di Ray of Today (al secolo Ray Cappo) cantante degli Shelter e di Graham Land e da Ken Olden dei Battery.
Pur essendo partito come un progetto collaterale alle loro band, fecero 3 dischi tre tour all'estero più diversi tour americani...magari a farlo io un back porgect così!
Comunque questo è il loro disco più bello e particolarmete belli sono alcui testi come quello di when season change che ivi vi riporto:

You've got to let me grow, got to let me be me.
Did you really think that time would freeze?
A stagnant stand still just see - see what you've got?
To know you've got to grow, got to move from your spot.

When summers gone and autumn comes and
everything has changed.
Why is it so strange? Why should we complain?

Stuck in the scene circles as fads grow and die.
But positive living and thoughtful thinking don't apply.
We must learn what to embrace and what to throw away
or we'll make the same mistakes tomorrow that we beat yesterday.

When summers gone and autumn comes and
everything has changed.
Why is it so strange? Why should we complain?

When seasons change will I stay same?

O_o

sabato 15 agosto 2009

Trial - Are these our lives (1999)

credo che questo video sia più che esplicativo e che ogni commento sia superfluo...signore e signori,questo è l'hardcore anni '90...questo è quello che a me personalmente manca!



O_o
Pass: moshfromhell.blogspot.com

venerdì 14 agosto 2009

Casey Jones - The Few, The Proud, The Crucia (2004)


Ci sono diversi validissimi motivi per cui sentite questa band:primo tra tutti perchè musicalmente sono fichissimi, sono un gruppo alla Champion/Go it alone con in più le metricone...una bomba.
Secondo poi sono uno dei pochi gruppi che portano avanti una bandiera credendoci, sbattendosi, e, in parte, anche compromettendosi per questo;loro sono una band completamente straight edge che si fa giustamentente vanto di questo appellativo!Sono intansigentissimi è vero(i loro testi sono tutti contro le dorghe,sulla scelta di vita sxe e su tematiche simili) ma è proprio questa la loro forza...la scelta di non scegliere compromessi!

O_o

mercoledì 12 agosto 2009

The Infarto Scheisse - s/t (2005)

Non ce lo neghiamo; quasi tutta la musica in Italia(spesso purtoppo anche quella underground)fa veramente cagare; sono rare le eccezioni e spesso come si suol dire confermano la regola.
Loro sono una delle poche realta veramente innovative che secondo me so rimaste in Italia;vengono da Bergamo e sono sulla "scena"da diversi anni.
Questo è il loro primo disco...il genere è indefinibile...una sorta di post qualcosa core indie futuristico....vabbè,comunque davvero davvero fichi!


O_o

martedì 11 agosto 2009

Sigur Ros - Takk (2005)


Per concludere degnamente i festeggiamenti per il primo mese di Saltatempo voglio postare quello che è uno dei miei dischi preferiti.
La loro storia credo sia inutile ripeterla...islandesi...il nome significa "rosa della vittoria" edè il nome della sorellina del chitarrista...nati nel 1994...bla bla bla...
Questo è il loro quarto disco,a mio parere il più bello.Dalle tinte invernali, è come una coperta calda quando ne hai bisogno, come vedere la pioggia dalla finestra di casa propria.
Un disco commuovente,strepitoso!

O_o

Bane - Reckoning Day (10th Anniversary) (2008)

Come avrete notato questo cd non ha una copertina...perchè questo cd in realtà non ha neanche una custodia...infatti veniva (non so se li hanno finiti)venduto "sfuso" al banchetto dei loro concerti l'anno scorso per festeggiare il loro 10 anniversario...si perchè i Bane, la band che un pò rappresenta hardcore bostoniano(tanto sempre lì si va a parare!!è assurdo!), nel 2008 ha festeggiato i 10 anni di attività proprio con la stampa di questo mini-cd contenente solo 2 traccie: due cover di Bjork....tra l'altro vengono meglio a loro che a Bjork!
Piccola chicca;a breve sarà fuori il loro nuovo 7" sotto la Hurry Up! Records....

O_o
pass: strenght

In My Eyes - Nothing to hide (2000)

Sempre in balia dei festeggiamenti per il primo mese di Saltatempo eccovi un altra chicca...un piccolo capolavoro uscito a cavallo del nuovo millennio.Questo è il loro secondo e che credo anche ultimo disco e come spesso accade è anche quello più bello e maturo.Loro sono stati senza dubbio una delle prime band a cavallo tra new e old school,tra mille armonizzazioni e giri veloci e forsennati,ma nonostante ciò il clima di questo disco resta comunque quello di un disco old school.
Piccolo capolavoro (secondo me) è la prima traccia "Take the Risk"il cui ritornello dice:
"Better to have tried! Better to have learned! Better to take that risk! Than let this world wear you down!"
Pura poesia....


O_o



pass: moshfromhell.blogspot.com

lunedì 10 agosto 2009

Go It Alone - Histories (2007)


Per festeggiare come si deve il primo mese di attività di Saltatempo e sopratutto i 450 ingressi(vi amo tutti!!!!!!!!) ho deciso di caricare uno dei gruppi di cui mi vanterò per sempre di aver visto dal vivo.
Signori ecco a voi uno dei fenomenali prodotti del Canada,vengono precisamente da Vancouver...a pochi chilometri di distanza dagli U.S.A. e da Seattle...e che cosa vi viene in mente?
Ok ve lo dico io...i Champion!! E infatti, oltre ad una profonda amicizia (che in seguito ha fatto unire ex-membri delle 2 band negli On) sono palesi le influenze che questa band ha avuto su di loro.
Questo è il loro ultimo disco non che quello più bello e maturo,gustatevelo e diffondete il verbo di saltatempo!!!!

O_o

The Effort - Wear Your Heart (2007)

Primo lavoro di questi giovani virgulti bostoniani...forse ancora un pò acerbo rispetto al capolavoro del 2008, ma sicuramente degno di nota in quanto lo stile stava già emergendo!
Specialmete gli ultimi tre pezzi del disco sono davvero davvero belli!
Ps:per i più fomentati vi ricordo che il 27 agosto (2009) saranno in Italia a Faenza...vedete un pò voi....


O_o

domenica 9 agosto 2009

Converge - No heroes (2006)

Ogni parola è superflua...ogni commento inappropriato...questo è un capolavoro vero.
Non sono degno di commentarlo; qui è raccolto, come fosse la bibbia, il concetto di "post"..Vi invito solo a diventare suoi discepoli e degni seguaci.


O_o

Pass: moshfromhell.blogspot.com

Death is not glamorous- Wide eyes (2007)

Non c'è un cazzo da fare:i re del melodico in Europa sono e resteranno per molto tempo loro...questo è il loro penultimo disco,forse anche più bello dell'ultimo e sicuramente fa capire come davvero il melodico per loro sia stata una scelta che ormai si portano avanti da un pò e non solo unavoglia di essere iversi dai canoni attuali dell'hardcore.
Più li sento e più ce sto in fissa!

O_o

sabato 8 agosto 2009

Energy - Punch the clock (2006)

Cosa succederebbe se magicamente si fondessero gli Ignite ai Set Gour Goals dopo essere andati entrambe in fissa con i Misfits?Eccovi il risultato!!
Questo è il loro primo disco uscito nel 2006;nel 2008 è uscito il loro secondo lavoro...ma a mio parere di qualità molto inferiore a questo!
Qui ci troviamo nelle calde ed accoglienti braccia del punkharcore anni '90 che mai delude e mai tradisce!
Un disco che scorre veloce, deciso e che sa coinvolgere...arriverete all'ultima traccia senza accorgervene(a me è successo...e di solito vuol dire che mi è piaciuto davvero!)
Unica pecca sono passati da poco(gennaio-marzo)in Italia con gli Slapshot quindi forse non si rivedranno per un pò!

O_o

venerdì 7 agosto 2009

Integrity - To die for (2003)

Cosa succede di solitamente alle band che sono in giro dalla metà degli anni '80?Che si canonicizzano...entrano in quella logica perversa secondo cui una volta trovata una sonorità non ci si schioda più da quella....ma non loro!!!
Gli Integrity girano dal 1087 se non mi sbaglio...o almeno questa è la data del loro primo disco...ma a distanza di quasi 20 anni(non sono una pippa in matematica,quest'album è del 2003) ancora continuano a stupire...un suono tetro, metallico, una voce devastante...quasi si potrebbe definire il loro miglior disco!
Sicuramente è il loro disco della maturià...un pò tardiva ma già comunque in pentola da un paio di dischi prima...
Gustateveli da incazzati!!!

O_o

Soul Control - Cycles (2009)


Anche se a volte ce ne dimentichiamo, in America non esiste solo la scena di Boston....anche se quest'ultima è la più prolifica, creativa, eumanamente valida esistono rare eccezioni al di fuori di essa.
Una delle nuove rivelazioni americane sono questo gruppo il cui disco(che se volete scaricherete finito di leggere qui)uscirà il 25 agosto sotto l'immenza Bridge9.
Partiamo dicendo che NON sono tagedy...e questa è già una bella particolarità visto che ormai quello che si sente in giro era solo ed esclusivamente tragedy!
Questo però non vuol dire che manchi l'effetto "presa a male" solo che qui si trasforma in rock violenza e tenzione.
Anche se la copertina sembra quella di un gruppo emo/electro/folk/sperimentale siamo di fronte a quello che probabilmente sarà il prossimo canone dell'hardcore.

O_o

giovedì 6 agosto 2009

The Plight - Black summer (2007)

Qui non si parla di hardcore o di post qualcosa,qui non si cerca di raccontare in poche righe un genere inspiegabile...questo,signori, è solo ed esclusivamente rock'n'roll.
Come al solito mi verrebbe da dire "quante emozioni ci regala l'Inghilterra",si perchè anche quest'ennessima band proviene da lì e precisamente da Leeds e come ulteriore biglietto da visita presenta un tour europeo con Cancer Bats e SSS...non so se intendo!
Chitarre acide, voce rovinata da una vita di stravizi ed una registazione niente male rendono questo disco molto accattivante anche per i padiglioni più ricercati.


O_o

lunedì 3 agosto 2009

Barnaby Bright - Wake the hero (2009)

Non è molto definibile questo disco...l'unica certezza è che siamo di nuovo nello sconfinato territorio dell'acustico,zona franca in cui trovano riparo tutte le migliori menti musicali del mondo evitando così di cadere al di là del labile confine del pop.
La sua voce spacca riempe veramente le casse toraciche e gli arrangiamenti un pò folk aiutano a rendere tutto più struggente.

O_o

Lamb of God - Ashes of The Wake (2004)


Un ca-po-la-vo-ro!Qualcosa di veramente senzazionale...io non sono un patito di metal...anzi spesso e volentieri neanche mi piace...ma loro sono troppo bravi e fichi!Già nel 2004 stavano avanti anni luce

O_o

domenica 2 agosto 2009

Saltatempo Vol. I

Siccome oggi è il mio compleanno, e dato che in estate vanno tanto di moda...ecco per i vostre padiglioni auricolari sopraffini una bella compilation creata appositamente da me per voi affezionati saltatori di tempo!
Gustatevela!

O_o

Kafka - The Will (2004)

Diciamo che questa è un pò una mia risposta al post lasciato da xAndreax del blog degli Audiolesi (con cui sono gemellato e che sono mia quotidiana fonte di ispirazione)sui Face the Fact nota band capitolina.

Albero
su uno scoglio battuto dalle onde, marcio di salsedine trafitto da un sole immobile resiste, arcigno caparbio un pino storto e nano, arcigno caparbio, resiste, affonda le radici nella poca terra, corroso da un vento carico di mare si torce si flette ma non si lascia andare, rimane abbarbicato a quell’esile sperone volontà di esserci, volontà di farcela se ripenso adesso a quel pino storto e nano, mi dà coraggio più di stupide parole che mi dico ogni giorno per non lasciarmi andare, quel pino storto e nano arcigno e caparbio

Non credo di dover aggiungere altro...ascoltate e meditate gente...

O_o
Ps:per scaricarlo inserire la password strenghtcrew

sabato 1 agosto 2009

Municipal Waste - Art of Partying (2007)

Non ho resistito...questo è il disco trashcore più bello del mondo!
E' davvero un capolavoro,qualcosa di innovativo cazzo!Loro sono 4 americanoni della Virginia, quattro bikers quaratenni panzoni che dal 2001 hanno avuto un percoso di crescita impressionante che li ha portari a cagare questo capolavoro!
Veloce e tiratissimo è uno dei dischi più fichi del 2007!

O_o

Alkaline Trio - Agony and Irony (2008)

Forse non il migliore ma sicuramente uno dei più bei dischi del più famoso trio dell'Illinois nato, come ben pochi sanno, sul posto di lavoro.
Infatti tutti e tre, prima di fare musica, facevano i postini di professione.
Un disco definibile romantico/aggressivo adatto ad ogni stagione e situazione(pare che sto a fa na televendita).

O_o

Maylene and sons of disaster - III (2009)


Chi l'ha detto che il rock'n'roll è morto? Che il southern rock ormai può essere al massimo un influenza e non più un genere?Beh chi l'ha detto non c'ha capito un cazzo!Avete presente Dallas Taylor l'ex cantante delgi Underoath...diciamo che ha riscoperto un amore incontrollato per la sua terra l'Alabama e la musica a essa legata...e l'ha rielaborata!
Ivi abbiamo la dimostrazione che la musica dei campagnoli si può anche incazzare e diventare coatta e violenta!Un discone con dei suoni veramente fighi, specialmente quelli della chitarra!

O_o

At the drive-in - Vaya (1999)

La prima volta li ascoltai in un periodo in cui la mia vita era solo "tu pa tu tu pa" quindi non mi li apprezzai minimamente...anzi mi fecero proprio cagare!
Poi però un pò di tempo fa,circa quando mi sono reso conto che la vita fa schifo, ho iniziato a rivalutare tutto quello che non faceva "tu pa tu tu pa" ma piuttosto "ajngiajnjad mvjarnb jknavieajn" e loro sono stati senza dubbio una delle migliori rivelazioni!
Robba davvero matta che passa da un momento all'altro dall'iper melodicità alle dissonanze più aspere.
Come direbbe Francesco Amadori 10+

O_o